Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.annaiannone.com/home/blog/wp-includes/post-template.php on line 284

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.annaiannone.com/home/blog/wp-includes/post-template.php on line 284

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.annaiannone.com/home/blog/wp-includes/post-template.php on line 284

Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.annaiannone.com/home/blog/wp-includes/post-template.php on line 284
/* ADS GOOGLE */ Skip to main content

Come creare panoramica a 360 gradi e tour virtuale

Per realizzare una foto panoramica  a 360 gradi, una semplice panoramica, o una foto di un ambiente virtuale vi bastano due semplici cose fondamentali, un cavalletto e una fotocamera digitale, il resto lo affideremo al nostro fedele programma PTGui per l’assemblaggio delle stesse.

Dopo aver scelto attentamente il vostro punto di vista ed aver posizionato il vostro cavalletto ortogonale al piano siete pronti per iniziare a scattare, ogni scatto avrà una diversa angolazione (sul cavalletto dovreste avere indicati dei punti di riferimento in modo tale da non potervi sbagliare), fate attenzione a non cambiare la posizione del cavalletto.

Una volta concluso il giro orizzontale di foto, se desiderate creare una foto a 360 gradi completa o semplicemente più ampia, vi consiglio di ripetere la stessa operazione in questo modo:

  • Se ad esempio avete scattato 10 foto per la panoramica semplice, ora scattate altre 10 foto mantenendo il cavalletto nella stessa posizione ed inclinando la fotocamera verso l’alto, seguite le stesse angolature utilizzate in precedenza.
  • Completato nuovamente il giro fate la stessa cosa questa volta inclinando la fotocamera verso il basso.
  • Infine per ottenere una visione completa del tutto vi consiglio di scattare una foto verticale verso il cielo, sempre dal cavalletto, e una verso il suolo (anche senza cavalletto poiché vi servirà un’inclinazione molto bassa)

Durante i vari scatti fondamentale per una buona panoramica è mantenere le parti in comune tra una foto e l’altra per facilitarne l’unione che avverrà grazie al software. Naturalmente più alto sarà il numero di foto (che equivale a più angolazioni) e più alta sarà la qualità della vostra panoramica.

Ora possiamo caricare tutte le foto all’interno del programma PTGui cliccando su Load Image e successivamente su Align Images per l’allineamento.

Spesso l’allineamento di alcune foto non è riconosciuto e quindi bisognerà farlo manualmente. Infatti dall’immagine è abbastanza chiaro l’errore.

Entriamo nel pannello Panorame Editor che ci consentirà di visualizzare qualche possibile immagine di troppo che si è sovrapposta alle altre non permettendo il corretto allineamento. In alto a sinistra clicchiamo sull’icona evidenziata, questa ci permetterà di editare le foto a nostro piacimento.

E’ abbastanza chiaro che in quel punto c’è qualcosa che non quadra, per questo sposterò con il mouse le foto vicino a quella in eccesso. Ora è tutto chiaro, la foto che si è sovrapposta alle altre è una parte di cielo che va eliminata, si tratta della foto numero 21.

Accediamo quindi al pannello Source Image dal quale è possibile eliminare la foto.

Una volta rimossa non ci saranno più problemi.

Finalmente il gioco è fatto e ora la nostra foto è pronta per l’allineamento! Ora sarà possibile creare il panorama! Per la panoramica semplice è consigliabile salvarla in JPEG o TIFF, se desiderate invece realizzare un tour virtuale salvatela in formato .mov (formato di Quick Time) e quindi clicchiamo su Create Panorama.

Ecco pronta la nostra bellissima panoramica, soddisfatti?

Per quella virtuale basterà aprirla con Quick Time e potrete esplorare l’intera panoramica con l’aiuto del mouse o delle frecce direzionali, il risultato è incredibile!

Spero abbiate trovate interessante questa guida, alla prossima! 😉